Stampa 3d Pezzi di ricambio (Terza parte)

Siamo quasi arrivati alla fine di questo progetto di ricostruzione del nostro pezzo rotto, oggi prima di andare in stampa dopo che avevamo deciso di posizionare il nostro  oggetto in verticale per la fase finale  di stampa ci siamo resi conto che il pezzo non ha nessun lato completamente in piano e quindi un potenziale problema per la stampa, l’unica base che offriva una superfice sufficiente a mantenere l’oggetto fermo sul piano durante la stampa è un vertice, posizionandolo così però ci siamo accorti dei possibili difetti che sarebbero potuti sorgere, e abbiamo pensato di apportare ancora qualche modifica al pezzo prima di stamparlo, come si vedere dal pezzo appena uscito dalla macchinastampa ricambio rinforzo

si può notare abbiamo applicato del materiale di rinforzo, nelle parti stampate a sbalzo, che altrementi causa forza della gravità non sarebbero venute con la precisione richiesta dal progetto, tale materiale verrà rimosso manualmente ridando al pezzo la sua forma originale mantenendo perfettamente la forma richiesta.

Abbiamo voluto fare una stampa anche del pezzo senza le modifiche di rinforzo per farvi vedere il problema che si presenta.

 

stampa ricambio difettoso

 

In fine decidiamo di utilizzare come materiale il PLA (acido polilattico) che secondo noi da al pezzo una maggiore definizione e rigidità.

 

 

 

L’intero ciclo di stampa è durato circa 3ore.

Il costo totale per il cliente compreso di disegno e stampa è stato di € 50 con un risparmio netto di oltre 100 euro !

 

Non male direi.

 

Di seguito altre immagini della fase di stampa e del pezzo finito:

stampa ricambio7
Processo di stampa oggetto il pla

stampa ricambio6 stampa ricambio pezzo finito2 pezzo finito pezzo finito1 stampa ricambio3 stampa ricambio2

 

 

Share Button